Consiglio D’Istituto e Giunta Esecutiva

Il Consiglio di Istituto è un organismo elettivo dove ogni categoria elegge i propri rappresentanti a eccezione del dirigente scolastico che vi fa parte di diri

Cosa fa

Il Consiglio di Istituto è un organismo elettivo dove ogni categoria elegge – ogni tre anni – i propri rappresentanti a eccezione del dirigente scolastico che vi fa parte di diritto. Introdotto nel sistema scolastico italiano dal decreto 416/74, è ripreso integralmente dal decreto legislativo 297/94, per essere rivisto dalla legge 107/2015.

Il C.d.I. è l’organo di indirizzo politico-amministrativo nelle istituzioni scolastiche, elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento della scuola; delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico. Spetta al consiglio l’adozione del regolamento interno dell’istituto, l’acquisto, il rinnovo e la conservazione di tutti i beni necessari alla vita della scuola, la decisione in merito alla partecipazione dell’istituto ad attività culturali, sportive e ricreative, nonché allo svolgimento di iniziative assistenziali.

Fatte salve le competenze del collegio dei docenti e dei consigli di intersezione, di interclasse, e di classe, ha potere deliberante sull’organizzazione e la programmazione della vita e dell’attività della scuola, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per quanto riguarda i compiti e le funzioni che l’autonomia scolastica attribuisce alle singole scuole. In particolare adotta il Piano dell’offerta formativa elaborato dal collegio dei docenti sull’atto d’indirizzo del Dirigente Scolastico.

Inoltre il consiglio di istituto indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all’assegnazione dei singoli docenti, e al coordinamento organizzativo dei consigli di intersezione, di interclasse o di classe; esprime parere sull’andamento generale, didattico ed amministrativo, dell’istituto, stabilisce i criteri per l’espletamento dei servizi amministrativi ed esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici.

Componenti del Consiglio di Istituto

Membro di diritto del C.d.I.

la dirigente scolastica Enrica Grigoli

Componenti Docenti

D’Aponte Maria Luisa
Feliziani Daniela
Flori Barbara
Iorio Daniela
Macchini Federica
Prosperi Paola
Sparaco Gaetana
Tumani Debora

Componenti A.T.A.

Scamolla Luigi
Spiniello Nadia

Componenti Genitori

Bamonte Marzotta Michela
Bianchi Luca (vicepresidente)
De Angelis Patrizia
Fais Francesca
Lombardi Maxmilian
Masotina Giovanni (presidente)
Pradelli Luca
Prota Francesco

Componenti Giunta esecutiva

La Giunta Esecutiva, è stata istituita dal DPR 416/74. viene rinnovata, come il C.d.I., ogni tre anni ed è composta da: 2 genitori, 1 insegnante, 1 rappresentante del personale A.T.A, eletti in seno ai componenti del C.d.I. Sono membri di diritto della Giunta il Dirigente Scolastico, che la presiede in rappresentanza dell’istituto e il Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi (D.S.G.A.), che svolge anche funzioni di segretario della Giunta. Con l’entrata in vigore dell’autonomia e dei rinnovati poteri del dirigente di cui all’art. 25 D.Lgs. 165/01, di fatto alla Giunta esecutiva vengono sottratti gran parte dei suoi compiti e il D.I. 44/01 ha ridisegnato il perimetro di competenza di questo organo limitandolo di fatto all’ambito della proposta al Consiglio d’Istituto del Piano annuale e, in concorrenza con il dirigente scolastico, delle modifiche parziali al Piano annuale. Tali limiti sono stati confermati dal più recente D.I. 129/2018.
Componenti della Giunta Esecutiva

Enrica Grigoli (Dirigente Scolastica)
Paola Atripaldi (D.S.G.A.)
Daniela IORIO (componente docenti)
Luigi SCAMOLLA (componente A.T.A.)
Luca Augusto Pradelli (componente genitori)
Francesco PROTA (componente genitori)

Organizzazione e contatti

Contatti